NEWS

Il gusto della passione alla XXVI Winter Universiade Trentino

Susegana, 9/12/2013 – In occasione della XXVI Winter Universiade Trentino, il più grande evento sportivo multidisciplinare mai ospitato dalla Provincia Autonoma di Trento, Wega si schiera nuovamente al fianco del grande sport internazionale.

In qualità di Technical Supplier della manifestazione, in svolgimento dall’11 al 21 dicembre 2013 in dodici località del Trentino, Wega si farà ambasciatrice della grande tradizione dell’espresso italiano installando le proprie macchine in un totale di 8 locations di Trentino Winter Universiade 2013 e vestendo con il proprio logo il welcome backdrop presente all’ingresso delle venues di gara.

Dopo i Campionati del Mondo di Sci Nordico disputati in Val di Fiemme dal 20 febbraio al 3 marzo 2013, che hanno visto l’azienda tra i protagonisti in qualità di fornitore ufficiale con la top di gamma Wegaconcept, la XXVI Winter Universiade riporta Wega tra le nevi del Trentino per un evento a tutta adrenalina che traduce in emozione sportiva i valori targati Wega: tra questi, il respiro internazionale – con 3.600 tra atleti, dirigenti e tecnici accreditati e oltre 60 Paesi coinvolti –, la ricerca dell’eccellenza vissuta nel segno della passione, nonché l’attenzione per l’ambiente e per l’innovazione tecnologica espressi dal territorio ospitante.

“Siamo orgogliosi di partecipare a questo grande evento sportivo celebrato in una terra di campioni le cui parole d’ordine – affidabilità, innovazione, investimento in ricerca e sviluppo – sono le stesse di Wega” conferma Paolo Nadalet, Managing Director Wega. “Standard elevatissimi, spettacolarità e cultura: il profilo della manifestazione sposa appieno la nostra filosofia aziendale e conferma ancora una volta la nostra attenzione per i modelli di successo basati su valori positivi come il lavoro di squadra e le sinergie vincenti”.

 

Dress me up: Ryoma e Domus Academy disegnano il futuro delle macchine per caffè

Susegana, 3/12/2013 – Coniugare l’eccellenza tecnologica con i nuovi rituali di consumo, assecondando nuove gestualità, forme e bisogni: difendere la leadership nel campo della produzione industriale delle macchine per caffè espresso significa stabilire nuovi paradigmi, immaginare una rivoluzione possibile in termini di forma e funzionalità. A maggior ragione laddove la componente emozionale gioca un ruolo fondamentale nelle dinamiche di mercato.

È questa la sfida alla base della partnership siglata tra Wega Macchine per Caffè, AstoriaDomus Academy, prestigioso istituto fondato a Milano nel 1982 e affiliato al network Laureate International Universities. Con l’obiettivo di esplorare un nuovo linguaggio per le macchine professionali per caffè espresso, Wega e Astoria hanno scelto di sponsorizzare il Master in Design 2013 di Domus Academy, sostenendo un team di studenti provenienti da mercati emergenti come Cina, India, Corea del Sud, Taiwan e Portogallo.

Improntato alla definizione di nuove identità di prodotto in un contesto internazionale, il progetto Dress me up sostenuto da Wega e Astoria ha visto gli studenti del Master impegnati in un dialogo costante con l’azienda, che li ha accolti presso la sede di Susegana per assisterli nella comprensione delle dinamiche di mercato e nella definizione di nuovi standard progettuali.

Come suggerito dal concept Dress me up, la sfida lanciata da Wega e Astoria, aziende contraddistinte dalla costante attenzione per i temi dell’innovazione, della ricerca e delle nuove tendenze, consisteva nell’offrire nuova veste estetica al prodotto rispettandone la componente tecnologica: nel tracciare cioè un’evoluzione possibile verso nuovi scenari, dove il design riesce a vincere il confronto coi limiti produttivi e tecnologici trasformandosi in fondamentale fattore competitivo e catalizzatore di una nuova percezione del prodotto.

Inaugurato nel luglio 2013 con il lancio del Master, questo appassionante percorso è stato coronato lo scorso martedì 26 novembre con la presentazione delle tesi finali presso la sede di Domus Academy a Milano. L’evento si è svolto alla presenza di Federico Gallia, amministratore unico del gruppo Ryoma e presidente del CdA di Wega e Astoria, di Paolo Nadalet, Managing Director Wega, di Philippe Casens, Course leader del Master in Design di Domus Academy, di Odoardo Fioravanti, designer e Project leader delle tesi, e del designer Lorenzo Bustillos.

I progetti finali degli studenti del Master in Design 2013 saranno al centro della mostra Open Doors, in programma martedì 10 dicembre (ore 18) e mercoledì 11 dicembre (10- 18) presso la sede Domus Academy di via Darwin 20 (ingresso libero).

Per informazioni:www.domusacademy.com

CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè si preparano a un grande futuro

Susegana, 24/10/2012 – CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè comunicano che le due società sono state cedute martedì 9 ottobre 2012 alla società Ryoma di Milano, holding di partecipazioni della quale il dott. Federico Gallia è amministratore unico. Il nuovo management team di CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè è ora composto oltre che dal dott. Federico Gallia, dal dott. Paolo Nadalet e dall’ingegnere Beppino Ceotto che assumono il ruolo di amministratori delegati.

Read more

Mission

La mission di RYOMA è creare valore nel lungo periodo per i propri azionisti, grazie al forte sostegno offerto alle società controllate nelle loro decisioni strategiche.

La sua visione è basata sullo sviluppo di prodotti innovativi e di servizi eccellenti, nonché su scelte orientate alla sostenibilità sociale e ambientale.

Brands

Frutto dell’acquisizione operata nel 2012, i marchi Astoria e Wega Macchine per Caffè rappresentano l’eccellenza qualitativa nel settore industriale della produzione di macchine per caffè espresso: due prestigiosi ambasciatori del made in Italy con il potenziale per proiettare i valori della tradizione verso traguardi sempre più ambiziosi.

Chi siamo

Leader nel settore manifatturiero, grazie a un’oculata politica d’investimento e a una solida visione internazionale, la holding RYOMA nasce nel 2012 e vede nel ruolo di amministratore unico il dottor Federico Gallia.

Ad oggi può vantare una presenza internazionale estesa a 130 Paesi con quasi 30.000 food equipment prodotti nel corso dell’anno 2013.