NEWS

3 Novembre 2014

ASTORIA SOSTIENE IL PROGETTO “PRESIDIO SLOW FOOD” SUL CAFFÈ

In occasione del Salone del Gusto e Terra Madre, in programma dal 23 al 27 ottobre 2014 al Lingotto Fiere di Torino, Astoria si fa promotrice del caffè di qualità in collaborazione con Slow Food Università di Pollenzo.

Protagoniste della caffetteria istituzionale che accoglie i presìdi del caffè Slow Food, le macchine per espresso Astoria si fanno portavoce di una cultura del caffè consapevole e garanzia della corretta degustazione delle varietà coinvolte nel progetto di tutela.

Il marchio Presidio Slow Food” sul caffè punta a promuovere la qualità del prodotto e la produzione sostenibile, privilegiando la trasparenza della filiera per favorire logiche di prezzo più eque e la salvaguardia della biodiversità, contrastando omologazione e sfruttamento. Una priorità condivisa appieno dell’azienda di Susegana, leader nella produzione di macchine di qualità per caffè espresso e da sempre impegnata sul fronte della sostenibilità e della responsabilità verso il consumatore.

La green philosophy Astoria trova espressione anche nella partnership strategica avviata con Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, realtà impegnata nella valorizzazione del prodotto alimentare attraverso un’offerta formativa unica al mondo. Una collaborazione segnata da una doppia valenza, scientifica ed etica, tesa a migliorare l’esperienza sensoriale ma anche a favorire una più virtuosa gestione delle risorse. Una mission che abbraccia anche il ruolo dei torrefattori e dei buyers, chiamati a distinguere le qualità intrinseche del prodotto attraverso una valutazione sempre più attenta.

Tutti i caffè presenti al Salone del Gusto e Terra Madre 2014 sono preparati con Astoria, che mette a disposizione le sue macchine professionali e tutta la sua passione ed esperienza affinché i Presìdi Slow Food siano gustati e apprezzati al meglio.

Scopo del progetto è coinvolgere i torrefattori nelle logiche di tutela, già al centro di particolari esperienze. La collaborazione tra Astoria e Fondazione Slow Food interessa anche l’educazione alla corretta degustazione. Precondizione per un’esperienza sensoriale di qualità è, naturalmente, la manutenzione della macchina e, tra i suoi fattori fondamentali, il trattamento dell’acqua: proprio a questo tema, lunedì 27 ottobre Astoria dedicherà un workshop nell’ultima giornata di programmazione del Salone del Gusto.

Per consultare il programma completo della manifestazione: www.salonedelgusto.it

LEAVE A COMMENT