NEWS

2 Gennaio 2014

CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè si preparano a un grande futuro

Susegana, 24/10/2012 – CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè comunicano che le due società sono state cedute martedì 9 ottobre 2012 alla società Ryoma di Milano, holding di partecipazioni della quale il dott. Federico Gallia è amministratore unico. Il nuovo management team di CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè è ora composto oltre che dal dott. Federico Gallia, dal dott. Paolo Nadalet e dall’ingegnere Beppino Ceotto che assumono il ruolo di amministratori delegati.


La continuità nella gestione delle due società capofila CMA (Astoria) e WEGA Macchine per Caffè e di tutte le consociate nel mondo, sarà assicurata, oltre che dagli investitori, dalla presenza nei consigli di amministrazione delle società acquisite di Sonia Dal Tio in rappresentanza della famiglia fondatrice e da una coppia di manager esperti quali Paolo Nadalet e Beppino Ceotto, alla guida operativa e direzionale.
“La cessione è avvenuta nell’ottica della più assoluta continuità di gestione per volontà comune del fondatore, il Commendatore Nello Dal Tio e della nuova proprietà, per assicurare la prosecuzione dell’attività senza alcuna rottura con il passato, preservando il know-how aziendale e garantendo stabilità agli stakeholders coinvolti già da anni nei processi aziendali” hanno dichiarato il dott. Nadalet e l’ingegner Ceotto. “Negli stabilimenti di Susegana (Tv) l’attività procederà esattamente come avveniva prima della cessione. I dipendenti e i collaboratori hanno già ricevuto nei giorni scorsi ampie garanzie in questo senso. Il nuovo corso porterà inoltre allo sviluppo di ulteriori progettualità al fine di rafforzare ulteriormente la presenza dei marchi sul mercato e a garantirne il futuro.”
Soddisfatto anche il fondatore, Commendatore Nello Dal Tio, presente sul mercato con il marchio CMA-Astoria dal 1969. “Sono entusiasta della soluzione trovata grazie alla quale la nostra famiglia assicura la continuità delle aziende e dell’alta qualità del prodotto CMA (Astoria) e WEGA. Sono certo che questo nuovo assetto permetterà alle società di crescere e di rafforzare la già ottima amicizia e cooperazione con i partner commerciali a livello globale e di riaffermare, qualora fosse necessario, l’importanza della cultura e della tradizione italiana nel business delle macchine per il caffè in tutto il mondo.”

LEAVE A COMMENT